Vandali devastano le fioriere di Largo Annunziata ma l’Associazione risponde con altri fiori!

fotoMartedì 15 dicembre, ore 19.30, quello che si è presentato alla vista dei volontari che sono accorsi per primi è stato uno scenario desolante: fioriere in plastica o terracotta scagliate lontano o ribaltate con violenza, terra sparsa per la piazzetta, piantine sradicate dalla furia cieca e insensata di un gruppetto di vandali.

Alcuni residenti pare abbiano riconosciuto alcuni ragazzini codardi che fuggivano dall’area della devastazione attraversando l’arco di Via Annunziata.

Non è il primo (ricorderete le scritte in vernice nera sui muri) ma supponiamo non sarà nemmeno l’ultimo episodio di vandalismo che l’Associazione e la Comunità tutta, che aveva visto riqualificare con fiori e piante una delle aree più degradate del centro storico, subisce per mano di soggetti deviati, annoiati e che evidentemente non trovano un senso costruttivo alla loro vita.

Condanniamo con forza il gesto ma altrettanto tenacemente un gruppo di volontari nemmeno un’ora dopo dall’accaduto è intervenuto rapidamente per ripulire e riparare gran parte dei danni subiti. E sarà così all’infinito, non indietreggeremo di un solo passo, anzi riempiremo ancor più di fiori e di bellezza questo ed altri luoghi degradati ed oggetto di atti vandalici.

Ai cittadini, residenti e non, chiediamo di vigilare di più, includendo magari nel loro percorso di passeggiata serale, ma anche diurna, quelle vie. La cultura contro la barbarie, difendiamo tutti assieme i beni comuni perchè siamo certi che vincerà la civiltà, trionferà la rivoluzionaria gentilezza degli Angeli verdi di Puliamo Terlizzi e dei cittadini per bene.

Rispondi