Pulizia delle strade provinciali, puliAMO TERLIZZI scrive al Sindaco della Città Metropolitana

strada provinciale rifiutiA seguito di sopralluoghi effettuati subito dopo alcune operazioni di pulizia compiute dai mezzi della ex-Provincia lungo le arterie di competenza (strade provinciali), i volontari dell’Associazione puliAMO TERLIZZI hanno verificato che, lungo le banchine interessate dall’intervento degli stessi mezzi, è presente un vero e proprio tappeto di rifiuti.
E’ stata documentata la presenza massiccia di plastica e vetro, materiali che con il tempo potrebbero contaminare i suoli vicini.

Considerato che la Città Metropolitana di Bari (ex provincia) provvede solo allo sfalcio dell’erba sulle banchine e pertinenze di competenza ma senza però avere la possibilità di raccogliere l’enorme mole di rifiuti, l’Associazione ha inviato una missiva al Sindaco Metropolitano Antonio Decaro denunciando la situazione e proponendo alcune azioni fondamentali:

  • integrare al servizio di sfalcio erba delle banchine quello di raccolta dei rifiuti (almeno una volta l’anno);
  • se necessario, di sottoscrivere apposita convenzione che affida ai Comuni la raccolta dei rifiuti per il tramite delle aziende che gestiscono la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti di ciascun Comune;
  • di valutare l’impiego di lavoratori provenienti da categorie disagiate;
  • di segnalare, con apposita segnaletica verticale, il divieto di abbandono di rifiuti citando le norme del codice della strada e le relative sanzioni.

Il problema coinvolge non solo il Comune di Terlizzi e l’area metropolitana di Bari ma un po’ tutta la Regione Puglia.
Girando per le strade provinciali e statali vi accorgerete di come sia purtroppo diffusa la presenza di rifiuti che oltre a rappresentare una distorsione visiva del paesaggio, deturpano e inquinano i suoli adiacenti alle strade. Un pessimo biglietto da visita per i turisti che da tutto il mondo vengono a visitare la nostra bellissima regione.

 

Rispondi