Rifiuti e ambiente, 9 domande alle quali Sindaco e Consigliere delegato non hanno ancora risposto

letteraPubblichiamo la lettera, depositata via PEC l’11 aprile 2016, con la quale la nostra associazione chiede chiarimenti circa l’esistenza, le funzioni e la fruibilità dell’Ufficio Ambiente del Comune di Terlizzi, nonchè lo stato dell’arte circa alcune istanze presentate alcuni mesi fa da Puliamo Terlizzi.
Di seguito il testo integrale.

Gent.mi Amministratori,
a seguito della nota prot.9898 del 08.04.2016 a firma del consigliere delegato all’Ambiente, Gioacchino Allegrettii avente ad oggetto nostra proposta di “istituzione e potenziamento <<ufficio ambiente>> del Comune di Terlizzi”, ci preme porgervi una serie di quesiti per meglio chiarire alcuni aspetti:

  1. Dov’è ubicato l’Ufficio Ambiente? E’ aperto al pubblico e ne è stata fatta pubblicità? In quali orari?
  2. In che modo e con quali risorse è stato potenziato? Quanti addetti ha e quali le competenze?
  3. Quali sono i servizi offerti al cittadino?
  4. L’Amministrazione intende integrare i servizi proposti dalla nostra Associazione (se non presenti) con l’istanza del 7 aprile?
  5. L’Amministrazione intende coinvolgere le associazioni (non solo nel servizio di ronda) ed approvare il regolamento (depositato da almeno due anni) della Sezione “Ambiente e Territorio” della Consulta delle Associazioni, c.d. Consulta Ambientale, per favorire l’interscambio di idee e informazioni tra Amministrazione, Azienda, Associazioni e Cittadini?

Inoltre:

  1. E’ prevista l’approvazione e la pubblicazione di un regolamento comunale (o ordinanza) che detti le regole dell’attuale servizio di raccolta e smaltimento rifiuti PaP?
  2. L’Amministrazione intende dare seguito alla proposta di variante delle N.T.A. del PRG per vietare le discariche di rifiuti sui suoli agricoli come richiesto dalla petizione popolare depositata in data 30 giugno 2015 e successive sollecitazioni anche attraverso il Prefetto di Bari?
  3. L’Amministrazione intende redigere e approvare un regolamento per l’adozione di aree verdi comunali e orti urbani come da nostra istanza datata 9 marzo 2016?
  4. E’ possibile avere la situazione aggiornata circa le bonifiche ambientali? Siti bonificati, aree da bonificare, quantità di materiali conferiti, fondi di finanziamento delle bonifiche residui. Ci scusiamo per la quantità di quesiti sottoposti alle Signorie Vostre e rimaniamo in attesa di un gentile riscontro.Pubblichiamo nuovamente le due lettere che hanno preceduto la presente.

    Lettera di richiesta in versione integral

    Lettera di richiesta in versione integral

    Lettera di risposta del consigliere delegato all'Ambiente, Gioacchino Allegretti

    Lettera di risposta del consigliere delegato all’Ambiente, Gioacchino Allegretti

Rispondi