Degrado e incendi a Contrada “Piscina Rossa”

Amianto, rifiuti edili e spazzatura in fiamme, Piscina Rossa come la terra dei fuochi, in attesa delle bonifiche…

Degrado in contrada Piscina Rossa (Terlizzi)
Degrado in contrada Piscina Rossa (Terlizzi)

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione pervenutaci in giornata circa la situazione di forte degrado e rischio per la salute pubblica di Contrada “Piscina Rossa” sulla provinciale Terlizzi-Molfetta.

Il sito più volte denunciato alle autorità sia dai residenti che dalla nostra associazione è oggetto di smaltimento di rifiuti di ogni genere: solidi urbani, rifiuti speciali e pericolosi, ed attende la bonifica da parte del Comune che lo ha inserito tra i siti con priorità. L’attesa dura da molti anni e la situazione, a quanto pare, è intollerabile!

In queste ore una serie di roghi stanno funestando la zona. Questo il messaggio di allarme dell’amico Domenico: “A distanza di mesi, alcune foto della Piscina Rossa (o Piazza Fichi d’india?) sulla Provinciale Terlizzi – Molfetta e delle immediate vicinanze dimostrano quanto ben poco sia cambiato sullo stato del luogo, se non in peggio! Da notare il materiale edilizio di risulta che ha ristretto la sede stradale, il fumo del materiale che brucia ininterrottamente, i fichi d’india su quello che resta della Piscina Rossa, i pali al centro o quasi dell’adiacente vicinale, il fogliame che sporge dalle recinzioni ecc. ecc.!!! A chi spetta intervenire pre tutelare l’ambiente? Comune? ASL? Preffettura? Città Metropolitana? E’ tempo che chi deve si muova per risistemare la zona, magari attrezzandola e sopratutto dotandola di un impianto di videosorveglianza! Ormai non c’è altro mezzo per tutelare i luoghi pubblici!”

Rispondi