Asfaltano un tratto della storica Appia-Traiana: Puliamo Terlizzi deposita una denuncia contro ignoti

COMUNICATO STAMPA del 17/08/2015

Un tratto della Via Appia-Traiana (Terlizzi) asfaltata da ignoti
Un tratto della Via Appia-Traiana (Terlizzi) asfaltata da ignoti

La sconcertante bitumazione di un tratto di circa 50 metri dell’Appia-Traiana, a pochi metri dall’intersezione con la provinciale Terlizzi-Mariotto, ha suscitato profondo sdegno tra i volontari della nostra associazione e nell’opinione pubblica. Stamane, lunedì 17 agosto, l’associazione per mano del suo Presidente ha presentato formale denuncia contro gli ignoti responsabili dell’inestimabile danno paesaggistico e culturale all’antico tratturo dell’Appia-Traiana. I fatti sono avvenuti presumibilmente nella prima quindicina di agosto ma solo nel primo pomeriggio del 15 agosto uno dei nostri volontari rilevava e fotografava lo scempio. S’invita chi abbia visto qualcosa a riferire alle autorità competenti (Polizia Municipale o Carabinieri di Terlizzi).

Incomprensibile il silenzio dell’Amministrazione Comunale ed in particolare del Sindaco e dall’assessore delegato alla Cultura. Non siamo a conoscenza di comunicati stampa su testate giornalistiche o di semplici note sui social network che parlino dell’accaduto. Solo alcuni consiglieri comunali si sono affrettati a smentire che siano state concesse autorizzazioni all’opera da parte del Comune.

Chiediamo che questo genere di abusi che devasta il nostro patrimonio storico venga apertamente condannato e perseguito dalle istituzioni!

Oltre all’individuazione dei responsabili, l’Associazione chiede l’ìimmediato ripristino dei luoghi con l’asportazione dello strato di asfalto.

Ferma condanna è arrivata invece da un’altra importante Associazione terlizzese, Torre Normanna, la quale posta sulla sua pagina facebook il seguente messaggio: “TUTELIAMO LA NOSTRA AMATA VIA TRAIANA!! L’APS TORRE NORMANNA SI SCHIERA CONTRO QUESTO SCEMPIO! NO ALL’ASFALTO!!”

La gravità dell’azione denunciata è rimarcata dal fatto che suddetta strada, di inestimabile valore paesaggistico, storico-archeologico, è denominata “tratturello Via Traiana” n.94 dell’elenco ufficiale demaniale, attraversa il Comune di Terlizzi e si presenta sterrata per tutto il tracciato. Essa è tutelata dai seguenti Piani:

  1. Piano Regionale dei Tratturi (PRT della Regione Puglia);
  2. Piano Paesaggistico Territoriale Regionale (PPTR della Regione Puglia);
  3. Piano Regolatore Generale del Comune di Terlizzi (PRG di Terlizzi);
  4. Piano Comunale dei Tratturi del Comune di Terlizzi (PCT di Terlizzi);
  5. Sovrintendenza dei beni culturali.

 

Il PPTR inserisce il tratturo nelle “Componenti culturali e insediative – Testimonianze stratificazione insediative (rete tratturi)” e definisce altresì un’area contermine al tratturo denominata “Area di rispetto delle componenti culturali e insediative (rete tratturi)”.

Dall’analisi degli strumenti urbanistici comunali (PRG) si sottolinea l’inserimento del tratturo nella zona tipizzata E1 come “Area di interesse per la salvaguardia, ambientale, archeologica, monumentale”.

Il “tratturello via Traiana” è inoltre tutelato dal Piano Comunale dei Tratturi approvato con deliberazione del Consiglio Comunale di Terlizzi n.24 del 26 febbraio 2008.

Attendiamo, fiduciosi, sviluppi sul caso.

 

Rispondi